eventi manifestazioni di treviso
distanziatorea HOME distanziatores DOVE DORMIRE A TREVISO distanziatored RISTORANTI distanziatoref NEWSLETTER distanziatoreg PIANTA DELLA CITTÀ distanziatoreh IMMAGINI DI TREVISO distanziatorej E . V. distanziatorek english version distanziatorel
 
COME ARRIVARE
distanziatored
MUSEI DI TREVISO
distanziatoref
EDIFICI STORICI
distanziatoreg
MURA E PORTE
distanziatoreh
STORIA DI TREVISO
distanziatorej
CHIESE
distanziatorej
UNIVERSITÀ
distanziatorek
EVENTI A TREVISO
distanziatorel
HOTELS, ALBERGHI
distanziatoreq
ENOTECHE
distanziatorew
ENOGASTRONOMIA
distanziatorew

distanziatoree  

DELIZIE D'AUTUNNO IN PROVINCIA DI TREVISO

 
A partire dal 26 agosto prende il via l’edizione 2017 di Delizie d’Autunno, la rassegna enogastronomica legata ai prodotti tipici autunnali ed invernali della provincia di Treviso.
logo-delizie d'autunno
 

Come da tradizione sarà la 50° Sagra del Peperone di Zero Branco a dare il via a Delizie d’Autunno 2017, ma l’edizione di quest’anno si caratterizza per quattro grandi novità in quanto il calendario si è arricchito della presenza della Festa dea Poenta a Resana che proporrà numerosi piatti tipicdi dove la polenta sarà la protagonista abbinata a carne di suino, formaggi, baccalà alla vicentina, spezzatino e molti altri.
A questo evento si aggiunge la Festa della Mela a Monfumo, un'occasione per gustare straordinarie varietà di mele dal gusto unico che normalmente non si trovano presso la grande distribuzione. Tra gli assenti dell'edizione 2017 la Rassegna Nazionale dei passiti a Refrontolo che è stata annullata. Si riconfermano tra i 17 eventi in calendario la manifestazione tra cui anche la 46a Festa della Castagna di Colmaggiore e delle colline tarzesi a Colmaggiore di Tarzo.

 
E poi ci sarà la 32a Mostra Micologica a San Vito di Altivole, la 43a Mostra mercato dei Marroni del Monfenera a Pederobba, la 73a Festa dei Marroni a Combai di Miane, la Festa della Zucca a Sernaglia della Battaglia, la 113a Fiera Franca del Rosario a Segusino, la Festa di San Martino tra i sapori d'autunno a Paese e la 43a Mostra dei vini del Montello e dei Colli Asolani a Volpago del Montello.
   
La rassegna enogastronomica Delizie d’Autunno promuove i prodotti di nicchia della provincia di Treviso con particolare riferimento alla produzione dell'Alta Marca e delle tradizioni della provincia di Treviso legate a questi eventi. Mostra dei vini del Montello e dei Colli Asolani a Volpago del Montello
 
Tra le collaborazioni di Delizie d’Autunno ci sarà una rinnovata e rafforzata sinergia con i ristoratori locali dell’Alta Marca, si riconferma il Contest Fotograficodedicato al "Patrimonio immateriale" per la rassegna che quest’anno ha deciso di moltiplicare i suoi sforzi promozionali nei social networks Instagram e Facebook.
   
Sono state inserite in Delizie d’Autunno le importanti attività outdoor in collaborazione con l’Associazione Naturalmente Guide, specializzata in escursioni sulle Prealpi Trevigiane e Bellunesi che organizzerà con cadenza settimanale fino al 12 novembre 2017 piacevoli escursioni alla scperta della flora e della fauna in provincia di Treviso. sagra del peperone zero branco
 

il 1° settembre 2017 presso la sede degli Alpini di Tovena è stata presentata Delizie d’Autunno - ed. 2017 frutto della sinergia tra la Vallata del Soligo, l’UNPLI Veneto e il Consorzio Pro Loco del Quartier del Piave al fine di promuovere le tradizioni, le specialità, le peculiarità e la storia delle due realtà geografiche.

 
 

NOVITÀ DI DELIZIE D’AUTUNNO 2017

Tra le novità di Delizie d’Autunno 2017 c’è l’inserimento nel programma dell’112° edizione della Festa settembrina della Mela a Monfumo dall'1 al 10 settembre 2017 e la Festa della Polenta a Resana dall8 al 24 settembre 2017.   fiera franca del rosario segusino ottobre 2017
 
Si tratta di nuovi eventi che valorizzano le produzioni di nicchia di un territorio tipico della fascia di territorio di pianura e prealpina.
 
Tutte le informazioni sulla 113a Fiera Franca del Rosario a Segusino
 
 

PROGRAMMA DI DELIZIE D'AUTUNNO 2017

  • 50a Sagra del Peperone a Zero Branco: dal 26/08 al 4 settembre 2017.
  festa delle castagne santa maria della vittoria volpago
   
  • 34a Festa della Mela a Monfumo: Dall’1 al 3, 5, dal 7 al 10 settembre 2017
 
 
  • 21a Festa del Fagiolo Borlotto Nano Levada a Covolo: dal 2 al 17 settembre 2017
   
  • 26a Palio dei Mussi a Riese Pio X: Dall’8 al 10, dal 15 al 17 e 21 settembre 2017
 
   
  • 13a Festa dea Poenta a Resana: dal 8 al 24 settembre 2017
 
   
  • 39a Festa dei Funghi a Nervesa della Battaglia: dal 21 al 26 settembre 2017
 
   
  • 61o Spiedo Gigante a Pieve di Soligo: dal 22 settembre al 8 ottobre 2017
 
   
  • Passaggiando nella terra degli artisti a San Zenone degli Ezzelini: 24 settembre 2017
 
   
  • 47a Festa della Castagna di Colmaggiore a Tarzo: dal 30 settembre al 15 ottobre 2017
 
   
  • 32a Mostra Micologica a San Vito di Altivole: dal 30 settembre al 15 ottobre 2017
 
   
  • 73a Festa dei Marroni a Combai di Miane: dal 6 ottobre al 1 novembre 2017
   
     
  • 43a Mostra - mercato dei Marroni del Monfenera a Pederobba: dal 7 al 29 ottobre 2017
   
     
  • Secolare Fiera Franca dei Santi Simone e Giuda a Tovena: dal 13 al 31 ottobre 2017.
  festa castagne colmaggiore
   
  • Festa della Zucca a Sernaglia della Battaglia: dal 21 al 29 ottobre 2017
 
   
  • 113a Fiera del Rosario a Segusino: dal 27 al 29 ottobre 2017
 
   
  • San Martino tra i sapori d'autunno a Paese: dal 11 al 12 novembre 2017
 
   
  • 4a Rassegna Nazionale dei Passiti ANNULLATO
 
 
  • 43a Mostra dei vini del Montello e dei Colli Asolani a Volpago del Montello: dal 16 novembre al 3 dicembre 2017
 
 

NOVITÀ DI DELIZIE D'AUTUNNO 2017

Tra le novità di Delizie d'Autunno 201 sono state predisposte una serie di eventi sportivi, visite guidate, passeggiate, convegni concerti e laboratori finalizzati a rafforzare e aument7are la conoscenza del territorio della provincia di Treviso, dei suoi prodotti tipici e dell'enogastronomia. Ecco le principali novità di Delizie d'Autunno 2017:

PASSEGGIATE E TREKKING TRA I SENTIERI
DOMENICA 16 OTTOBRE 2017 | BOSCO INCANTATO: Ore 9.00, passeggiata lungo il percorso del nel bosco punteggiato dalle sculture lignee, realizzare nel corso degli anni durante i simposi di scultura alla festa dei marroni che rappresentano personaggi e miti locali.
 DOMENICA 23 OTTOBRE | MARRONANDO: Ore 9.00, XVIII “Marronando” marcia non competitiva tra i castagneti (km 6 e 12), organizza il Gruppo Sportivo Valsana. Iscrizioni dalle ore 8.00 alle ore 8.30 per i gruppi, fino alle 8.45 per i singoli
 DOMENICA 30 OTTOBRE | LA STRADA DEL VERDISO: Ore 9.00, passeggiando in compagnia di Giovanni Carraro, Accompagnatore Escursionistico ed esperto delle Prealpi che condurrà lungo il sentiero 1025. Escursione adatta a tutti. Km 8.
VENERDI’ 21-28 OTTOBRE | PASSEGGIATE IN NOTTURNA

FANTASTICA VIA e SPETTACOLI NEI CORTILI
Ogni week end mostre di arti e mestieri animeranno le contrade del paese con la FANTASTICA VIA, dal mattino alla sera, tutti i sabati e domeniche. Ogni domenica poi, spettacoli, musica e animazioni si terranno nei bei cortili “a corte chiusa” del borgo fatto di case in pietra, caratterizzate dai “pioi”, piccole terrazze utilizzate come essicatoi e dalle ritonde, luogo di ritrovo accanto al larìn, il focolare aperto. Si alterneranno gli scultori del legno, i laboratori creativi di pittura su tavolette di legno, la tessitura ad antico telaio, la lavorazione del formaggio, la dimostrazione “polenta in cortivo” e il “netàr panòce”. Per i più grandi intrattenimento come da tradizione in osteria da “Ave Tonet” tra gioco delle carte e le bocce.

IL SENTIERO DI COMBY ED ESPLORAMBIENTE
Il sentiero ludico didattico nato un anno fa ha già ospitato 3mila studenti delle scuole del territorio per insegnare i segreti dei castagno, ma anche per scoprire l’ecosistema del bosco, gli antichi mestieri. Durante la Festa l’escursione guidata è aperta a tutti, ogni domenica dalle 14,00. Esplorambiente è invece il progetto dedicato alle scuole che si sviluppa durante il periodo della festa: i piccoli partecipanti impareranno ad identificare le piante, i cespugli e gli arbusti partendo dalla corteccia e dalla forma delle foglie. A conoscere la vita del castagno, la castanicoltura, le tradizioni e la storia del bosco, attraverso le testimonianze del luogo e gli strumenti di lavoro di un tempo.

I PIATTI TIPICI E COMPETIZIONE TRA ROSTIDORI
Le rostidore giganti arrostiranno quasi 70 quintali di marroni durante i giorni della festa, marroni IGP che si potranno anche acquistare direttamente dai produttori. Oppure si potranno degustare il miele di castagno, i dolci, la birra (la Combaiota) fatta coi marroni e tantissimi piatti. Pasticcio, gnocchi, tortelli, rotolo…tutto farcito ai marroni, fino ai mondoi, piatto tipico della zona (una minestra di castagne secche cotta con maiale e accompagnata da sbrise), e ancora, spezzatino con marroni e polenta e pastin con castagne. Non mancherà la competizione tra rostidori: sabato 22 ottobre al ristorante Biss Badaliss ci sarà in palio la “rostidora d’Oro” per il miglior cuciniere di castagne.