mostre vini in provincia di treviso
distanziatorea HOME distanziatores DOVE DORMIRE A TREVISO distanziatored RISTORANTI distanziatoref NEWSLETTER distanziatoreg PIANTA DELLA CITTÀ distanziatoreh IMMAGINI DI TREVISO distanziatorej E . V. distanziatorek english version distanziatorel
 
COME ARRIVARE
pdistanziatore
MUSEI DI TREVISO
zdistanziatore
EDIFICI STORICI
xdistanziatore
MURA E PORTE
cdistanziatore
STORIA DI TREVISO
vdistanziatore
CHIESE
bdistanziatore
UNIVERSITÀ
bdistanziatore
EVENTI A TREVISO
ndistanziatore
HOTELS, ALBERGHI
ndistanziatore
ENOTECHE
mdistanziatore

adistanziatore  
 

POETI A TREVISO: LAURA CHIARINA

Laura Chiarina, uno dei poeti a Treviso più giovani professionalmente parlando, è nata nel '53 a Treviso, da papà catanese e mamma trevigiana; compie studi tecnici, sognando invece gli studi classici.
Poi lavora come impiegata ed in seguito preferisce affrontare altre occupazioni più consone alla sua indole creativa.
poeti trevigiani biografia laura chiarina
 
Sposata senza figli, si allontana da Treviso negli anni dal 1996 al 2009, mantenendo sempre la passione per la scrittura: da giovane, nella forma consueta del diario personale o del breve racconto biografico.
 
Appassionata di lettura tra cui i filosofi come Socrate, Platone e Kant, nella piena maturità Laura Chiarina si avvicina alla poesia, sentendosi chiamata dalla stessa; ama profondamente Ungaretti che predilige su tutti come anche altri poeti a Treviso.
 
Si appassiona anche ai versi scritti da Eugenio Montale, piuttosto che da Pier Paolo Pasolini o da Emily Dickinson. Della poetessa polacca Wislawa Szymborska ama l’uso di espedienti retorici come l’ironia, per non parlare delle opere di Valerio Magrelli.
 
Per quanto riguarda la produzione poetica di Laura Chiarina sono più le poesie cestinate, rispetto a quelle salvate, tutte comunque sopravvivono dentro sedimentandosi.
 
 
 
Laura Chiarina sente che il suo viaggio si sta compiendo al contrario: dalla superficie (L'arcobaleno nel calamaio) al profondo, con "Le vele di Penelope" e avverte di essere a tre quarti del percorso, riconoscendosi nelle poesie inedite e in quelle non ancora nate su carta.   l'arcobaleno nel calamaio
 
Negli anni recenti Laura Chiarina si avvicina al mondo virtuale: crea un profilo Facebook, e frequenta unicamente contatti e pagine letterarie conoscendo alcuni poeti di Treviso.
È in questo contesto che è avvicinata da Silvia Denti (che conosceva come poeta) giornalista e titolare della casa editrice Divinafollia di Caravaggio - Bergamo.
 
Esce una prima raccolta "L'Arcobaleno nel calamaio" di Laura Chiarina, definito dalla stessa autrice come il primo superficiale balbettio.
Il resto è storia recente.
Nasce la fattiva collaborazione con Divinafollia Edizioni e, a fine anno 2013, viene data alle stampe la seconda raccolta di Laura Chiarina: "Le vele di Penelope".
 
Alla soglia dei 60 anni la poetessa trevigiana si sente seduta su una pietra miliare, l’ennesima.
È tempo di fermarsi per poi riprendere il viaggio, un viaggio alla ricerca di quella parte di sé che spera di trovare attraverso lo scrivere.
 
 
 
 

PUBBLICAZIONI DI LAURA CHIARINA

 
"L'Arcobaleno nel calamaio", edizioni REI (Rifreddo), 2012   le vele di penelope
 

Poesia Impura, Antologia Poetica”, AAVV. Edizioni Divinafollia, 2013

 

Le vele di Penelope”, Edizioni Divinafollia, 2013

 
Le pubblicazioni di Laura Chiarina sono disponibili anche presso la Libreria Canova a Treviso, in Piazzetta Lombardi, 1.
 
 

CONTATTI

Laura Chiarina può essere contattata per
 
- telefono: 340 3740080
 
- e-mail: laura.chiarina2323@gmail.com
 
oppure tramite il suo profilo Facebook:
https://www.facebook.com/laura.chiarina
 
 
 
 

NUOVA RACCOLTA DI LAURA CHIARINA: NUVOLE DALLE BRACCIA

Dalla Prefazione di Silvia Denti: "Le poesie non si scrivono, si vivono. Soprattutto. Non si cammina nelle nuvole, sulle nuvole, dentro.
Ci si immagina di attraversarle, lo si fa con gli aerei, ma i pensieri restano a terra nudi. Avvolti in fusioni bianche tutte loro.
  raccolta poesie laura chiarina nuvole dalle braccia
 
Però, come Penelope con le sue vele, o l'arcobaleno dentro un calamaio, anche le braccia stringono nuvole in questa poetica".
È questa l’introduzione alla terza raccolta, NUVOLE DALLE BRACCIA, che vuole essere il raggiungimento di un cerchio ancora aperto (che mai si chiuderà) tra il relativismo microcosmico dell'essere umano e l'assoluto macrocosmo del tutto..." .
 
Così Laura Chiarina chiude la raccolta: "Il poeta non racconta. Forse lancia una manciata di semi, non sa nemmeno perché.
Poi qualcuno gli si avvicina con le braccia cariche di fiori e frutti... solo allora capisce."
 
La raccolta di poesie “Nuvole dalle braccia” di Laura Chiarina è edita da DivinaFollia edizioni ed è reperibile on line presso il sito IBS.it oppure presso la Casa Editrice DivinaFollia e, per fine maggio 2015, sarà disponibile anche presso la Libreria Canova a Treviso.
Il catalogo attraverso DB (distributore) è presente nelle Librerie Feltrinelli: http://www.directbook.it/libri.php?id=49
   
     
     

EVENTI DI LAURA CHIARINA

   
La poetessa trevigiana Laura Chiarina partecipa costantemente a eventi di carattere letteraio in cui sono promosse le ultime pubblicazioni edite da DivinaFollia Editrice.    
     
     

PRESENTAZIONE DEL LIBRO "L'ANIMA FOTOGRAFATA"

- ANNULLATO -
  PRESENTAZIONE LIBRO ANNULLATA
   

Finalmente a Treviso sarà presentato il libro "L'anima fotografata" di Divinafollia Edizioni presso la Libreria Goldoni in Viale della repubblica, 154/E. Una serie di racconti delle scrittrice Tania Piazza con fotografie di Ivano Mercanzin.
Si tratta di un meraviglioso viaggio nelle emozioni e nelle immagini.
A riprova che le Arti si esprimino e si contaminano magnificamente in un unico respiro, la magia. Vi aspettiamo numerosi.

 
   

“Due autori singolari, eclettici, capaci. Lei, con la scrittura, d’una densità umana tanto spessa da poterla sentire addosso; lui, in questa raccolta di brevi narrazioni, come fotografo dei dettagli e animatore delle storie con fotogrammi rubati ai momenti salienti, sono l’uno il braccio destro dell’altra. Questo libro è stato concepito proprio così, come si procrea un figlio e occorrono due DNA, la parola e l’immagine (…)

 
   
(…) L’anima fotografata è un libro originale e coraggioso, che propone un nuovo modo di raccontare, unendo la suggestione dei componimenti brevi all’estemporaneità degli scatti fotografici; le sue pagine accompagnano il lettore in un viaggio emotivo che si snoda tra parole e immagini, come quando si accorda uno strumento, ogni nota al suo posto, ogni suono sulla sillaba adatta, tra le unità memoriali che formano il nucleo di questo volume, in sinergia precisa con tutti i sensi di cui l’essere umano dispone” (…) (dalla prefazione di Silvia Elena Denti, scrittrice, poetessa ed editrice.)  
     
Disponibile in tutte le librerie, anche online, Edizioni Divinafollia.   libreria goldoni a treviso
   
Tania Piazza
Nata e cresciuta nella provincia vicentina, è da sempre una grande appassionata di letteratura classica, moderna e contemporanea.
La scrittura nasce presto, come naturale evoluzione alla lettura, e diventa lo strumento per dare voce alle emozioni e narrare della Vita, perché scrivere è un altro modo per parlare, solo più silenzioso.
Nella fotografia coglie la stessa attitudine: ecco perché ama osservarla e mettersi all’ascolto dei vari suoni che produce, per trasformarli in racconti. Nel 2013 ha pubblicato il romanzo “La cura delle parole”; nel 2015 il secondo, “Com’è bella la nebbia quando cade”.
 
     
Ivano Mercanzin
Inizia il suo percorso artistico nel 2012 quando la passione per la fotografia arriva d’improvviso.
Osservando paesaggi e metropoli, strade e persone, raccoglie ricordi e narra storie con le sue immagini.
“Venezia”,“Terra Madre”, “Coney Island”, “The Face (s) of NYC”, “21 grammi” sono alcuni dei suoi progetti. Numerose le mostre: a Vicenza, Verona, Roma, Bologna, Taranto, Malta, New York, Bangkok, Marsiglia.
  tania piazza e ivano mercanzin a treviso