museo civico luigi bailo a treviso
distanziatorea HOME distanziatores DOVE DORMIRE A TREVISO distanziatored RISTORANTI distanziatoref NEWSLETTER distanziatoreg PIANTA DELLA CITTÀ distanziatoreh IMMAGINI DI TREVISO distanziatorej E . V. distanziatorek english version distanziatorel
 
COME ARRIVARE
distanziatoreq
MUSEI DI TREVISO
distanziatorew
EDIFICI STORICI
distanziatoree
MURA E PORTE
distanziatorer
STORIA DI TREVISO
distanziatoret
CHIESE
distanziatorey
UNIVERSITÀ
distanziatoreu
EVENTI A TREVISO
distanziatorei
PESCHERIA
distanziatoreo
HOTELS, ALBERGHI
distanziatorep
ENOTECHE
distanziatorel
NUMERI UTILI
kdistanziatore
jdistanziatore
PARCHEGGI
hdistanziatore
gdistanziatore
distanziatore
IMMAGINI
fdistanziatore
ddistanziatore
sdistanziatore
SEGNALA SITO
adistanziatore
zdistanziatore
xdistanziatore
CONTATTI
cdistanziatore
vdistanziatore
bdistanziatore
DISCLAIMER
ndistanziatore
mdistanziatore
 
 

MOSTRA “FRONTI DIMENTICATI” A PALAZZO SARCINELLI A CONEGLIANO

Dal 14 ottobre al 18 novembre 2018
 
L’Associazione Nazionale Alpini di Conegliano, i Maestri del lavoro, Associazione Nazionale Marinai d'Italia ed il Comune di Conegliano hanno collaborato insieme per realizzare la grande mostra “Fronti dimenticati. Il Veneto spezzato: la resistenza delle donne, la difesa dei marinai in grigioverde” dedicata alla Prima Guerra Mondiale e visitabile a Conegliano dal 14 ottobre al 18 novembre 2018.  mostra fronti dimenticati il veneto spezzato la resistenza delle donne la difesa dei marinai in grigioverde
 
Attraverso oltre 200 immagini tra foto d’archivio ed illustrazioni appartenenti a collezioni pubbliche e private non solo italiane, ma anche austriache è documentato l’ultimo anno del primo conflitto mondiale che ha visto coinvolte proprio le zone dell’Alta Marca vicino al fiume Piave oltre che del Veneto. Un’immagine su un territorio devastato dalla guerra, dalla carestia in cui a stento si sopravviveva nonostante il duro lavoro.
 
I temi che vengono portati alla luce sono la fatica delle donne impegnate nei lavori dei campi fino alla realizzazione delle trincee; spesso impiegate nell’assistenza ai feriti o alla ricerca del cibo e, non per ultimo, la strenua difesa della laguna e di Venezia organizzata dai marinai di terra.
 
“Il Veneto spezzato: la resistenza delle donne, la difesa dei marinai in grigioverde” è il titolo che hanno voluto dare le curatrici Lorena Gava e Isabella Gianelloni, alle quali va il merito di aver saputo ricostruire le vicende con accuratezza e precisione e, al tempo stesso, aver posto la giusta attenzione nella scelta documentale, rendendola espressiva ed interessante anche per un pubblico più giovane.
     
Tanti i soggetti che si sono uniti ed hanno sviluppato sinergie operative per l’occasione, dalla Federazione Maestri del Lavoro alla Associazione Nazionale Marinai d’Italia e alla Associazione Nazionale Alpini, che hanno trovato valido supporto al loro lavoro negli ufficio cultura del Comune di Conegliano.    
     
     

INFORMAZIONI SULLA MOSTRA “FRONTI DIMENTICATI. IL VENETO SPEZZATO”

L'inaugurazione della mostra fotografica "Fronti dimenticati. Il Veneto spezzato: la resistenza delle donne, la difesa dei marinai in grigioverde", allestita per il Centenario della fine della Prima guerra Mondiale si svolgerà sabato 13 ottobre 2018.   mostre palazzo sarcinelli treviso
   

La mostra, visitabile dal 14 ottobre al 18 novembre 2018 con ingresso libero, rispetterà i seguenti orari:

- da martedì al venerdì: dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00;

- sabato, domenica e festivi: dalle 10.00 alle 19.00;

a Palazzo Sarcinelli in Via XX Settembre, 132 - 31015 Conegliano